Migranti

Informazioni, ribellioni sui Centri di Permanenza Temporanea e sui Migranti

Trento - Ancora un blocco dell'OBB contro la chiusura delle frontiere

Riceviamo e diffondiamo il resoconto di un nuovo blocco delle OBB (ferrovie austriache) a poche settimane dal precedente:

Mercoledì 2 marzo, a Trento, un gruppo di compagni ha bloccato il treno Monaco-Verona delle 20,04 per una decina di minuti. Striscione sui binari, fumogeni, cori e volantinaggio. Alla fine del blocco alcune uova di vernice hanno centrato i vetri della locomotrice dell'OBB.

Gio, 03/03/2016 – 22:39

Brindisi | Bari - Aggiornamenti dalla lotta contro i CIE: chiude il centro di Bari

Riceviamo un breve resoconto sulla situazione dei CIE pugliesi integrato con l'aggiornamento diffuso da un recluso: a seguito delle due rivolte che hanno danneggiato i moduli abitativi, il CIE di Bari è attualmente chiuso. Buona parte dei reclusi è stata liberata con un foglio di via, mentre alcuni sono stati trasferitri in altri Centri.


CIE Brindisi-Restinco : qualche aggiornamento dopo il presidio del 20 febbraio.

Gio, 03/03/2016 – 22:33

Lecce – Azione contro Poste Italiane



Lecce - Apprendiamo dai media locali che nella notte tra il 21 e il 22 febbraio, due vetrate e il bancomat di un ufficio postale sono stati danneggiati, probabilmente a colpi di mazza. Sul muro dell’edificio è stata lasciata una scritta contro i Cie. Il riferimento è probabilmente dovuto al fatto che Mistral Air, la compagnia aerea delle Poste, collabora con il Ministero dell’Interno alla deportazione degli stranieri reclusi nei Cie.

Sab, 27/02/2016 – 19:21

Trentino - Chiudono le frontiere? Blocchiamo tutto!

Riceviamo e diffondiamo:

Martedì 16 febbraio, a Trento, un gruppo di compagni ha bloccato l'OBB Monaco-Verona delle 18,04. Lo striscione esposto sui binari diceva: "Chiudono le frontiere? Blocchiamo tutto!". La scritta "OBB complice delle deportazioni" è stata tracciata sulla locomotrice del treno. Interventi al megafono, fumogeni e volantinaggio hanno bloccato il treno per circa un quarto d'ora.

Di seguito il testo distribuito:

Gio, 18/02/2016 – 22:55

Saronno - Imbrattata sede Poste Italiane contro Mistral Air e in solidarietà con compagni leccesi

Apprendiamo dai media locali del 27 gennaio che la facciata della filiale di Poste Italiane in via Manzoni,è stata imbrattata con scritte riguardanti il contrasto alle deportazioni di migranti operate dalla Mistral Air, l'opposizione ai CIE, e la solidarietà ai compagni leccesi arrestati a causa della lotta contro di essi.

Gio, 28/01/2016 – 09:37

Torino - Attaccate filiali Poste Italiane contro coinvolgimento nella deportazione di migranti

da macerie

15 gennaio. Nella notte alle filiali postali di via Susa, via Porpora, via Saluzzo e via Petrarca, i postamat vengono messi fuori uso. Le facciate degli uffici vengono inoltre vergate con scritte in vernice: alcune in solidarietà con chi lotta contro i Cie, altre contro la Mistral Air, compagnia aerea del Gruppo Poste Italiane che effettua le espulsioni dei senza-documenti.

Sab, 16/01/2016 – 10:53
Gio, 14/12/2006 – 12:27
Condividi contenuti
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione