Migranti

Informazioni, ribellioni sui Centri di Permanenza Temporanea e sui Migranti

L'hotspot e Taranto: la frontiera è ovunque

Riceviamo e diffondiamo:


LA FRONTIERA E' OVUNQUE
(L'hotspot e Taranto)



Non c'è modo di capire cosa sia l'hotspot di Taranto senza guardare le strade pattugliate, la stazione presidiata da telecamere delle tv locali e nazionali e i buoni samaritani con le pettorine delle associazioni, le guardie sui treni, gli autobus urbani tramutati in nastri trasportatori di merce umana. Il nervosismo della sbirraglia che chiede i documenti a chi osa guardare oltre i doppi cancelli per cercare gli occhi di chi è recluso.

Gio, 14/04/2016 – 15:24

Torino - Appello alla presenza sotto il CIE contro i tentativi di spezzare la solidarietà con i reclusi in lotta

Segue un appello alla presenza sotto il CIE di Torino il 10 aprile per contrastare i tentativi della questura di impedire la solidarietà con i reclusi in lotta:

Mar, 05/04/2016 – 10:59

Trento - Ancora un blocco dell'OBB contro la chiusura delle frontiere

Riceviamo e diffondiamo il resoconto di un nuovo blocco delle OBB (ferrovie austriache) a poche settimane dal precedente:

Mercoledì 2 marzo, a Trento, un gruppo di compagni ha bloccato il treno Monaco-Verona delle 20,04 per una decina di minuti. Striscione sui binari, fumogeni, cori e volantinaggio. Alla fine del blocco alcune uova di vernice hanno centrato i vetri della locomotrice dell'OBB.

Gio, 03/03/2016 – 22:39

Brindisi | Bari - Aggiornamenti dalla lotta contro i CIE: chiude il centro di Bari

Riceviamo un breve resoconto sulla situazione dei CIE pugliesi integrato con l'aggiornamento diffuso da un recluso: a seguito delle due rivolte che hanno danneggiato i moduli abitativi, il CIE di Bari è attualmente chiuso. Buona parte dei reclusi è stata liberata con un foglio di via, mentre alcuni sono stati trasferitri in altri Centri.


CIE Brindisi-Restinco : qualche aggiornamento dopo il presidio del 20 febbraio.

Gio, 03/03/2016 – 22:33

Lecce – Azione contro Poste Italiane



Lecce - Apprendiamo dai media locali che nella notte tra il 21 e il 22 febbraio, due vetrate e il bancomat di un ufficio postale sono stati danneggiati, probabilmente a colpi di mazza. Sul muro dell’edificio è stata lasciata una scritta contro i Cie. Il riferimento è probabilmente dovuto al fatto che Mistral Air, la compagnia aerea delle Poste, collabora con il Ministero dell’Interno alla deportazione degli stranieri reclusi nei Cie.

Sab, 27/02/2016 – 19:21

Trentino - Chiudono le frontiere? Blocchiamo tutto!

Riceviamo e diffondiamo:

Martedì 16 febbraio, a Trento, un gruppo di compagni ha bloccato l'OBB Monaco-Verona delle 18,04. Lo striscione esposto sui binari diceva: "Chiudono le frontiere? Blocchiamo tutto!". La scritta "OBB complice delle deportazioni" è stata tracciata sulla locomotrice del treno. Interventi al megafono, fumogeni e volantinaggio hanno bloccato il treno per circa un quarto d'ora.

Di seguito il testo distribuito:

Gio, 18/02/2016 – 22:55
Gio, 14/12/2006 – 12:27
Condividi contenuti
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione