Migranti

Informazioni, ribellioni sui Centri di Permanenza Temporanea e sui Migranti

Ventimiglia | Frontiera - Comunicato dal presidio permanente No Borders

Riceviamo e diffondiamo:

Ci siamo.
Il mostro "No Border" è stato creato; questa volta, perchè no, aggiungendovi un paio di artigli degni di un film americano di serie B.
Anche lo scenario costruitovi attorno non se ne discosta di molto. Nulla di veramente nuovo: criminalizzare con tutti i mezzi possibili coloro che alzano voci scomode e coloro che sono presenze scomode; è da sempre una delle prime tattiche pergiustificare mozioni di censura per gli uni eatti di violenza per gli altri.

Mar, 16/08/2016 – 09:17

Ventimiglia | Frontiera - "Dieci minuti, ragazzi": repressione e produzione mediatica dell'emergenza No Border

In queste settimane, i media obbedienti agli imperativi di Questure e Viminale sono molto impegnati a produrre la categoria del No Border [preceduto negli anni da raver, squatter, black block e via dicendo].
Le iconografie da velina della digos tratteggiano a seconda dei casi "No Tav in cerca di altri lidi", "anarco-insurrezionalisti in cerca di visibilità", fino all'innovativo "casseur cosplayer con gli artigli di wolverine"; il tutto infiltrato da imam propagandisti per Daesh.

Sab, 13/08/2016 – 09:03

Brindisi | Cie - Sulla rivolta dell'8 agosto

Riceviamo e diffondiamo:

8 agosto. Rivolta nel Cie di Brindisi

Ecco come si vive nel Cie di Brindisi Restinco.
“Arredi” in cemento e ferro, cibo scadente, mancanza di assistenza sanitaria. Ma soprattutto dignità calpestata, privazione della libertà, attesa di un’espulsione o di ripiombare nel girone infernale della clandestinità.
C’è bisogno di essere istigati per rivoltarsi a tutto ciò?

Sab, 13/08/2016 – 08:51

Brindisi | Torino - Resistenza collettiva e protesta individuale contro espulsioni e reclusione nei CIE

In attesa di ulteriori aggiornamenti, apprendiamo di alcuni recenti episodi di resistenza nel CIE di Torino e di Brindisi.

Come strumento di protesta contro la detenzione e le espulsioni, un recluso nel CIE di Torino si è cucito la bocca: un episodio censurato dai media di regime.

Lunedì 8 agosto durante il presidio contro il CIE di Brindisi Restinco, i reclusi hanno datto alle fiamme due sezioni al grido di "Libertà!".


Mer, 10/08/2016 – 09:09

Ventimiglia | Frontiera - Aggiornamenti su resistenza e repressione [in aggiornamento]

da noborders ventimiglia

Questo è solo un breve e parziale ricostruzioni di quanto successo tra il 4 e il 5 Agosto. Piü Informazioni a breve.


Info da Ventimiglia:

Lun, 08/08/2016 – 09:44

Chiasso | Svizzera - Presidio e corteo contro frontiere e controllo poliziesco

Riceviamo e diffondiamo:

Domenica pomeriggio a Chiasso, un presidio di circa una cinquantina di nemici delle frontiere si è trasformato in un corteo che ha attraversato la città, portando la propria rabbia sia contro la dogana di Como-Chiasso, sia contro la presenza sbirresca nella stazione di Chiasso.

Segue il testo del volantino distribuito:

LE FRONTIERE E IL RAZZISMO UCCIDONO!
NON ESSERNE COMPLICE!

Lun, 01/08/2016 – 13:21

Como - Distruggere tutte le frontiere, ogni giorno!

Riceviamo e diffondiamo:

Venerdì pomeriggio un corteo improvvisato di una trentina di compagni e compagne ha attraversato il centro di Como dietro allo striscione "Distruggere il razzismo e tutte le sue frontiere". Il corteo era in solidarietà ai migranti accampati in stazione S.Giovanni, ma anche a tutti coloro che non vogliono o non possono avere i documenti e contro ogni tipo di frontiera, sia essa un confine tra Stati, sia il razzismo dilagante.

Lun, 01/08/2016 – 13:00

Ventimiglia | Frontiera - “Stanno costruendo per noi una prigione”

da noborders ventimiglia

“Stanno costruendo per noi una prigione”
(cartello di un ragazzo durante l'ultima manifestazione)



Ci siamo. Dopo un mese di polemiche, ritardi e rimpalli si apre oggi il nuovo campo di “accoglienza temporanea”  per le persone senza documenti.

Mar, 19/07/2016 – 23:36
Gio, 14/12/2006 – 12:27
Condividi contenuti
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione